Pozzuoli _ la Darsena

10 December,13

Storia, tradizione, memoria. Sono questi i materiali principali di cui lo spettatore, e ancor più il progettista, deve avvalersi per poter avviare una lettura critica ed una attenta analisi di uno dei più affascinanti paesaggi dell’ area flegrea che, ancora oggi, trova enormi difficoltà nell’opera di riqualificazione. Una riqualificazione che ormai troppo spesso resta nel dimenticatoio delle diverse ed impreparate amministrazioni susseguitesi nel corso degli ultimi anni. Pozzuoli. Operare in questo determinato scenario, senza tener conto delle innumerevoli contaminazioni sociali e culturali, sembra essere un’ operazione perdente sin dall’inizio.

Situato tra l’antico centro storico, il più conosciuto Rione Terra e l’area portuale, il sito, oggetto della proposta progettuale, è destinato per lo più ad uso di parcheggio, considerato il flusso esterno che fortemente si manifesta attirato dalle piccole attività di ristoro e di deposito per imbarcazioni private. La proposta progettuale si pone l’obiettivo di risistemare l’area valorizzando quei principi insediativi del luogo derivanti dalla piccola pesca locale e di ripristinare luoghi ed usi di tutte quelle strutture che ormai risultano fatiscenti e degradate come la chiesa della S.S. Assunta a Mare.

L’obiettivo principale dell’intervento punta a cambiare quello che in origine è un rapporto negato tra l’uomo e lo specchio d’acqua. Rapporto che viene ripristinato sia dal punto visivo dello spettatore, accompagnato all’elemento naturale in maniera graduale dalla grande gradonata maggiore, sia da quello sensoriale che viene restituito attraverso la passeggiata pedonale che avvolge la darsena.

  • CategoriaUrban projects
  • Tipologia-
  • StatoTesi di laurea triennale
  • Anno2008
  • LuogoPozzuoli
  • DimensioniSLP 26565 mq
  • Committente-
  • Budget-
  • Fotografie-
  • ConG. Baly